Cosa gli eurobond non farebbero


La crisi ha iniziato a mordere e le classi dirigenti le tentano tutte per sottrarsi alle loro responsabilità. Angela Merkel e la Germania sono da tempo messi al bando per opporsi agli eurobond che visti da molti a Parigi, Roma, Madrid ed Atene come la soluzione a tutti i problemi. Come se avere una parte del debito sottoscritta dai 17 paesi dell’eurozona potesse risolvere la crisi economica in questi paesi. Una follia.

Parlando dell’Italia, gli eurobond non restituirebbero allo stato le cinque regioni in mano alla criminalita’ organizzata, non farebbero schizzare gli studenti italiani in cima alle classifiche internazionali, così come neppure gli atenei italiani inizierebbero competere con Harvard e Oxford. Gli eurobond non farebbero sparire la corruzione, non taglierebbero la spesa pubblica rendendola efficiente ed equilibrata, non renderebbero i processi civili e penali più rapidi. Gli eurobond non migliorebbero il tessuto industriale italiano e non farebbero nulla per aprire le porte del mondo agli italiani o le porte dell’Italia al mondo.

In poche parole, gli eurobond non renderebbero l’Italia più competitiva nell’economia mondiale, che è l’unica cosa che ci farebbe superare la crisi. Gli eurobond non farebbero nulla di quello che possiamo, anzi dobbiamo, fare a casa nostra.

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *