Nonperforming loans (NPLs) in Italia ed in Europa


Il governo ci ripete da giorni che il sistema bancario italiano sta benissimo. Io pero’ sono andato a vedere i numeri e fatto una rapida comparazione delle cinque economie piu’ grandi dell’Unione Europea. Guardando la percentuali dei nonperforming loans (NPLs, cioe’ i prestiti di cui non si ha certezza che vengano restituiti) sul totale dei prestiti, notiamo facilmente che l’Italia sta messo molto peggio degli altri.

Primo, l’Italia guida la classifica nel 2014 con il 17.3% di NPLs sul totale dei prestiti contro l’8.5% della Spagna, il 4.2% della Francia, il 2.3% della Germania e l’1.8% del Regno Unito.

Secondo, l’analisi rozza del trend e’ inesorabile. Mentre tutti gli altri paesi sono stabili o in miglioramento dal 2013, l’Italia peggiora ogni anno dal 2007. 

Questa non pare essere una situazione stabile, sembra piu’ una bomba ad orologeria.

Data: The World Bank

Dati Banca Mondiale

Tag:,